.
Annunci online

Zigurrat

Nonostante tutto, ci facciamo tirare dentro per la giacchetta...

Diario 19/12/2005

Francesco Cossiga lo ha detto a chiare parole, riguardo all'affaire Fiorani, centrodestra italiano è tagliato fuori perchè oramai, negli ambienti che contano (in tutti i sensi), non conta (più) niente.Si può gioire o meno di questa asserzione.
Personalmente, visto la "statura" degli ammessi, gioisco di non essere in questa ristretto gruppo, ma la CdL invece che capitalizzare politicamente ed elettoralmente il tutto, stranamente parla lo stesso linguaggio dei DS, come ha sottolineato la Spinelli  su"la Stampa". Azi, visto il tenore del corsivo odierno sul Corriere, Berlusconi e tutta la coalizione rischia di farsi tirare dentro per la giacchetta (doppiopetto ovviamente).
Non facciamo un mistero, su questo blog, di aver votato la CdL e di accingerci a rivotarla, ma, siccome ci consideraimo degli amici e non yes-men, da amici veri e franchi, facciamo notare a qualche dirigente della CdL che è venuto il momento di cambiare rotta.
E' venuto il momento di abbandonare Fazio ed i suoi pretoriani parlamentari al loro destino.
E' venuto il momento, (anzi è già passato), di approvare una profonda e radicale riforma del risparmio e della Banca d'Italia.
E' venuto il momento di affrontare il coro per le corna e, soprattutto per il premier, di tornare al "decisionismo", anche con venature di "celodurismo". Non è possibile ripetere gli errori commessi con i crack Cirio e Parmalat oppure con i bound argentini, non è possibile rispondere con scarni comunicati. Possibile che nessuno a Palazzo Chigi abbia cognizione di come si lavora in una redazione e non sappia che nel mandare un comunicato di risposta ad un giornale ci si espone alla replica del direttore e della redazione, (avete presente il ruolo del mazziere ???).
Piuttosto che offrire il destro e farsi passare (masochisticamente), come i colpevoli, (purtroppo è una tendenza abbastanza diffusa in tutto il centrodestra), perchè non passare all'attacco ed attuare una intelligente campagna comunicativa che induca questi giornali a dare risalto alle vere e "sinistre" connivenze dei furbetti & Co. ???   



permalink | inviato da il 19/12/2005 alle 14:50 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa
Blog letto1 volte

Categorie
tags
Link

Disclaimer
L'autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all'autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione.